Portfolio


SAAMA
Strategie di Accompagnamento all'Autonomia per Minori Accolti

Nella lingua Mandinka SAAMA significa “Domani”. E affinché il domani e il futuro delle nostre società possa essere accogliente e fondato sulla condivisione e la sicurezza dei diritti di ogni persona, è indispensabile prendersi cura, adesso e qui, dei ragazzi e delle ragazze arrivati in Italia da minori migranti soli, valorizzando le loro risorse e competenze, e sostenendoli nella realizzazione dei loro desideri e aspettative. Con questo obiettivo, il Progetto, frutto dell’alleanza di 13 soggetti pubblici e privati, opera nelle aree metropolitane e nei piccoli centri urbani del distretto del Tribunale per i minorenni di Palermo, che include le province di Agrigento e Trapani, trasferendo buone prassi e promuovendo azioni di comunicazione volte a valorizzare modelli sociali basati sulla condivisione, lo scambio, e l’arricchimento reciproco. In particolare, SAAMA si fonda su due pilastri:

 

  • Il consolidamento di una comunità educante, che sappia attivare un cambiamento sociale condividendo informazioni, metodi e strumenti di lavoro volti alla costruzione di relazioni di prossimità, di partecipazione, di contrasto ad ogni forma di discriminazione.
  • La definizione di percorsi individuali che valorizzino risorse e competenze dei minori migranti, rafforzandone il capitale sociale, umano e psicologico, e favorendone l’ingresso e la permanenza nel mercato del lavoro come strategia di accompagnamento all’autonomia.

L’intervento si struttura su tre ambiti:

 

Valorizzazione del capitale sociale e dei sistemi di rete territoriali, attraverso: la condivisione dei risultati di una ricerca volta ad analizzare il capitale sociale dei minori migranti soli, con un focus sui fattori ambientali, giuridici, familiari che ne condizionano la costruzione; la diffusione su altri territori della cartella sociale già realizzata nel Comune di Palermo per la definizione del piano individualizzato che accompagna il minore nel suo percorso in Italia; la creazione di una rete di imprese accoglienti che tramite un’azione di sensibilizzazione assumano un ruolo attivo nei percorsi di apprendimento e inserimento lavorativo dei minori e dei neomaggiorenni coinvolti, come strumento di costruzione di una cultura inclusiva .

Politica attiva per il lavoro rivolta in modo specifico a ragazzi e ragazze arrivati in Italia da migranti soli, attraverso: il supporto ai giovani talenti; le attività di profilatura e orientamento individuali e di gruppo; la facilitazione dell'incontro tra domanda e offerta nei settori in cui i ragazzi hanno maturato competenze e formazione; I tirocini formativi, di cui alcuni curriculari che prevedono la diffusione sul territorio di Agrigento della sperimentazione già avviata a Palermo di un’alternanza scuola/lavoro presso il CPIA dove i minori migranti conseguono la licenza media. La valutazione e validazione costante da parte dei partecipanti permetterà di migliorare il funzionamento del sistema e dei servizi.

 

Percorsi di formazione e di cittadinanza per la comunità educante e per i giovani, attraverso: l’offerta di laboratori di formazione rivolti alla comunità educante; la promozione di attività di sensibilizzazione del mondo giovanile tramite l’intervento nelle scuole; l’avvio di cicli di laboratori, a Palermo e a Marsala, volti a favorire lo sviluppo di modelli di apprendimento non formale tramite momenti di socializzazione che rafforzino i loro legami sul territorio, per fare emergere, valorizzare e accrescere le competenze dei minori, anche grazie all’elaborazione per ogni partecipante di un portfolio delle competenze, strumento importante per favorire la consapevolezza di sé e l’inserimento nel tessuto sociale e produttivo, registrando le esperienze maturate e permettendone una traduzione in termini di saper fare.

SAAMA è realizzato da: Send (organizzazione capofila), Associazione Arché, Assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Marsala, Assistenti Sociali Senza Frontiere, CESIE, CIAI, Cooperativa Libera…mente, CPIA Agrigento, CPIA Palermo 2, Garante metropolitano per l’infanzia e l’adolescenza del Comune di Palermo, Libera Palermo, Moltivolti, Nottedoro.

 

SAAMA partecipa a "Never Alone per un domani possibile", un'iniziativa promossa da Fondazione Cariplo compagna di San Paolo, Fondazione CON IL SUD, ENEL Cuore, JPMorgan Chase Foundation, Fondazione Cassa di Risparmio di Torino, Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo, Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo, Fondazione Monte dei Paschi di Siena, Fondazione Peppino Vismara, inserita nel quadro del Programma europeo EPIM "Never Alone-Building our future with children and youth arriving in Europe. https://minoristranieri-neveralone.it/"